fbpx
 

Quartieri Connessi

Comune di Milano (PON Metro 2014-2020)

Quartieri connessi è il progetto del Comune di Milano finanziato dal PON Metro che declina in azioni concrete e integrate le strategie di sviluppo urbano sostenibile relative alla smart city e ai nuovi servizi, insieme alla promozione dell’inclusione sociale in 9 quartieri milanesi, con l’obiettivo di creare:

  • nuovi spazi di aggregazione sociale e culturale;
  • nuovi servizi per le comunità locali;
  • nuove opportunità per lo sviluppo di progetti micro-imprenditoriali.

 

A chi si rivolge Quartieri connessi?

Il Comune di Milano ha pubblicato un avviso di istruttoria pubblica finalizzata all’individuazione di soggetti del Terzo Settore (come definiti all’Art. 1 della Legge 106 del 6 giugno 2016) disponibili alla co-progettazione di servizi di innovazione sociale per le comunità locali nei 9 quartieri di Milano coinvolti, con l’obiettivo di attivare nuove opportunità per lo sviluppo di progetti innovativi che coniughino sostenibilità economica e impatto sociale.

Com’è strutturato il bando?

Il progetto Quartieri Connessi è strutturato in tre aree tematiche. Per ciascuna di queste verrà selezionata la migliore proposta di servizi innovativi da realizzarsi su 3 sedi operative. Il soggetto proponente dovrà, dunque, presentare un progetto unico da declinare in tre spazi diversi, localizzati in tre differenti quartieri, per ognuna delle aree tematiche prescelte:

Area 1: Portinerie sociali. Verrà selezionata la migliore proposta di servizi di portineria sociale, da realizzarsi nei tre immobili siti in viale Omero 15 (Municipio 4); Largo Boccioni 10 (Municipio 8) e via Fratelli Zoia 105 (Municipio 7).

Area 2: Servizi innovativi e animazione. Verrà selezionata la migliore proposta di servizi innovativi di animazione culturale e sociale, da realizzarsi negli immobili siti in via Sant’Erlembaldo 2 (Municipio 2); viale Faenza 25 (Municipio 6) e via Alex Visconti 24 A/F (Municipio 8).

Area 3: Impresa e comunità. Verrà selezionata la migliore proposta di impresa sociale, da realizzarsi nei tre immobili siti in via Capuana 7 (Municipio 8), via Palmanova 59 (Municipio 2) e via Padre Luigi Monti 18/A-B-C -20/A (Municipio 9).

Scadenza

La proposta progettuale e la relativa documentazione sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto proponente se in forma singola e, in caso di raggruppamento sottoscritta dai 28 legali rappresentanti dell’ente capofila e di tutti gli enti partner dovrà essere presentata entro le ore 12.00 del 22 febbraio 2021.

Vai alla pagina dell’Avviso pubblico: clicca qui.