fbpx
 

#buonaidea #lascuoladeiquartieri #niguarda

Gipsy Cip, dalla sartoria sociale all’economia circolare

Gipsy Cip è una sartoria sociale il cui lavoro si basa su principi di economia circolare. Alla base del progetto la volontà di ridurre il più possibile lo spreco tessile generato dalle famiglie con bambini, e creare, a partire da esso, nuovo valore spendibile dal quartiere e dalle famiglie che lo vivono.  Come? Raccogliendo abbigliamento per bambini dagli 0/14 che ancora in ordine rivenderà attraverso il suo negozio di usato come nuovo.   

 

Gipsy Cip poi, in collaborazione con le scuole del quartiere, raccoglierà materiale tessile che non può essere più usato tale e quale, lo rielaborerà in modo creativo, producendo attraverso la sua sartoria sociale una sua linea di “Re made”, dando una possibilità di impiego e sostegno a soggetti in stato di necessità lavorativa e formazione.  

 

Infine Gipsy Cip c’è anche l’idea di produrre, in collaborazione con le scuole del quartiere, incontri di sensibilizzazione e laboratori di Re made e Upcycling diretti ai bambini e agli insegnanti che diventeranno così autori e allo stesso tempo fruitori del suo servizio.

Category
Buonaidea, Niguarda-Bovisa e dintorni
Tags
Economia circolare