fbpx
 

#buonaidea #lascuoladeiquartieri #giambellinolorenteggio

Milano Mediterranea, centro d’arte partecipata in Giambellino

Milano Mediterranea è un centro d’arte partecipata post-coloniale che parla le lingue del mare e che coinvolge i cittadini e le cittadine attraverso residenze artistiche partecipate, laboratori permanenti, progetti di residenza e programmazione culturale e un festival di due giorni nel quartiere Giambellino

 

Durante quest’anno pandemico, Milano Mediterranea ha costruito ponti con diverse Associazioni della città, mentre, assieme a un comitato di quartiere, ha co-progettato una serie di percorsi artistici in grado di dialogare con il territorio. Inoltre ha proposto una ricca offerta culturale di workshop gratuiti di fonica e illuminotecnica, scrittura creativa e tecniche performative rivolti a ragazze e ragazzi. E, per finire, ha organizzato tre residenze d’artista per Mombao, Giorgia Ohanesian Nardin, Emigrania.

 

Milano Mediterranea è un progetto che si rivolge a chiunque abbia voglia di scoprire come l’arte, la performance e la musica siano strumento di costruzione di nuove comunità nella comunità.  La parola che meglio lo riassume è TWIZA, dal berbero “fare insieme”, che è anche il nome del Festival organizzato il 26 e 27 giugno per festeggiare assieme un anno di condivisione e co-progettazione con il quartiere Giambellino, tra produzione e programmazione culturale. Due intere giornate fino al calare del sole, con la crew di Milano Mediterranea, tra musica, performance, talk, laboratori, masterclass per un quartiere in festa.

Category
Buonaidea, Giambellino e dintorni
Tags
Promozione artistica e culturale