fbpx
 

#sansiro #lascuoladeiquartieri

Oasi del Piccolo Lettore, la libreria per bambini più a Ovest di Milano

L’Oasi del Piccolo Lettore «è la libreria per bambini più a ovest di Milano». Si trova in zona San Siro e tra le sue quattro pareti si trova una selezione di oltre 3 mila libri di editori soprattutto indipendenti. Ad accogliervi quattro librai: Patrizia, Gaia, Alessandro e Leon, a cui chiedere un consiglio per scegliere il libro giusto. La vendita però è sono solo una delle tante attività che caratterizza questo angolo di città. Prima che le nostre vite venissero scombussolate dal Covid-19, all’Oasi del Piccolo Lettore, ogni giorno accadeva sempre qualcosa: c’erano il corso di inglese dai 3 anni in su, quello di yoga, il gruppo di lettura per i più ragazzini, letture e laboratori gratuiti ogni fine settimana, incontri di supporto alla genitorialità e presentazioni di libri con autori e illustratori per ragazzi. Poi da marzo tutto è cambiato ma con la riapertura delle scuole anche alcune attività riprenderanno, anche se in maniera ridimensionata.

 

Meglio reinvetarsi che rinunciare

«Durante il lockdown ci siamo organizzati per fare le consegne a domicilio, sul nostro sito abbiamo lanciato l’e-commerce e abbiamo realizzato incontri online dedicati ai bambini», spiega Patrizia, una delle fondatrici della libreria. Da settembre continueremo con le consegne, ma vorremmo ricominciare anche a proporre le letture ad alta voce e i laboratori in presenza. Ovviamente il tutto nel rispetto delle norme anti Covid-19, per tutelare la salute nostra e quella dei nostri clienti». Quindi per un po’ niente più feste di compleanno e corsi. La mancanza di queste attività segnerà una perdita importante nell’economia della piccola libreria ma l’intenzione è quella di inventarsi qualcosa di nuovo piuttosto che rinunciare. «I primi ad averne bisogno sono i bambini che durante i mesi di chiusura hanno sofferto tantissimo. E noi con loro».

Oasi del Piccolo Lettore dentro Cenni di Cambiamento

La libreria per bambini si trova all’interno di Cenni di Cambiamento in via Giuseppe Gabetti 15. Un luogo scelto non in maniera casuale. Il complesso di housing sociale è infatti un progetto di comunità solidale e dinamica con tanti spazi comuni dove i bambini possono giocare liberamente mentre i genitori fanno l’aperitivo al bar o prendono un gelato 100% bio, tutto nello stesso cortile (e c’è anche una sala per le feste!). Accanto c’è un’altra realtà che negli anni ha contribuito a ridisegnare le dinamiche di questa zona meno centrale di Milano: Mare culturale urbano, una cascina del 1600 completamente ristrutturata, diventata nel corso del tempo un vero progetto di valorizzazione del territorio in periferia attraverso l’arte e la cultura.

 

Piccoli lettori di oggi, grandi lettori di domani

La libreria dispone di uno spazio bimbi dove potersi fermare a leggere e disegnare, di una poltrona dove allattare e di un fasciatoio per il cambio bebè. Oltre ai titoli di narrativa per ragazzi e ai saggi rivolti a genitori e insegnanti, c’è anche ampio scaffale per la fascia da 0 a 3 anni «perché i bambini che ascoltano storie sin da piccoli amano la voce materna o paterna e da grandi ameranno anche i libri». Inoltre non mancano mai libri inclusivi: si tratta di titoli ad alta leggibilità per chi ha problemi di dislessia (ma anche no), libri in simboli (che aiutano l’alfabetizzazione di bambini con problemi dell’apprendimento o di lingua madre straniera), libri in lingua (tanti in inglese ma anche in urdu, cinese, arabo…), libri senza stereotipi di genere.

 

Tanti libri… ma non solo!

In libreria c’è anche un angolo dedicato ai giochi, soprattutto quelli di una volta: giochi da cortile (perché i bambini hanno diritto a un cortile!) o giochi da viaggio per stimolare la fantasia e inventare nuove storie. Lo spazio bimbi della libreria è sempre aperto: a qualunque ora è possibile mettersi comodi sulla poltrona o sul tappeto a leggere libri o a disegnare. Tra i servizi offerti c’è anche il BookCatering, libri come bomboniera o regalini per le feste.

Category
3. San Siro e dintorni, Bellastoria